Spumanti italiani Metodo Classico e Charmat

spumanti italiani metodo classico e charmat

i prezzi sono aggiornati al mese di GIUGNO 2024
Dopo questa data, disponibilità e prezzi potrebbero subire variazioni.

 

Spumanti italiani Metodo Classico

a


FERRARI
TRENTO Giulio Ferrari Riserva
(Chardonnay 100%) 2010 198,00

a


a

IL CALEPINO BRUT –Fra Ambrogio-

(Chardonnay 70% – Pinot Nero 30%) 2013 € 38,00

a


TENUTA MONTENISA ANTINORI
FRANCIACORTA Conte Aymo (P. Nero) 2016 € 64,00

TENUTA MONTENISA ANTINORI
FRANCIACORTA Conte Aimo (P. Nero) 2009 (Magnum) 160,00

TENUTA MONTENISA
ANTINORI FRANCIACORTA Contessa Maggi (Chardonnay e Pinot Nero) riserva 2011 € 70,00

a


CA’ DEL BOSCO
FRANCIACORTA –
Annamaria Clementi Riserva Dosage Zero- 2015 178,00

CA’ DEL BOSCO
FRANCIACORTA -Collection Dosage Zero- 2019 € 81,00

CA’ DEL BOSCO
FRANCIACORTA -Collection Dosage Zero- 2019 (Magnum) € 162,00

CA’ DEL BOSCO
FRANCIACORTA -Brut Cuvée Prestige- n. m. € 50,00

CA’ DEL BOSCO
FRANCIACORTA Rosè -Cuvée Prestige- n. m. € 65,00

a


BELLAVISTA
FRANCIACORTALa Scala- Brut- 2018 60,00

a


MONZIO COMPAGNONI
FRANCIACORTA -Brut- Selezione Lio Pellegrini 2019 35,00

MONZIO COMPAGNONI
FRANCIACORTA -Brut-
Selezione Lio Pellegrini 2018 (Magnum) 79,00

a


MATTIA VEZZOLA
Costaripa BRUT ROSE’ n. m. € 37,00

 

a

Spumanti italiani Metodo Charmat *

LA GAZZELLA
BRUT ROSE’
“Marilena Voyat” n.m. € 36.00

a

aTorna a:  ELENCO DI TUTTI I VINI

a*NOTA: LA SPUMANTIZZAZIONE CON IL METODO CHARMAT
Se dobbiamo all’Abate Dom Perignon la sperimentazione ed il merito di aver tramandato ai posteri le piacevolissime sensazioni dello spumante classico,
altrettanta riconoscenza va all’italiano Martinotti.
Infatti il metodo di spumantizzazione in grandi recipienti fu solamente messo a punto e diffuso dal francese Charmat dopo il 1900, a Federico Martinotti
direttore della Regia Stazione Enologica di Asti va il merito di aver brevettato, dopo le prime sperimentazioni effettuate oltr’Alpe, nel 1895 l’autoclave come oggi la conosciamo.
Anche in questo caso si aggiungono al vino base sciroppi e lieviti selezionati, ma si opera in grandi recipienti, le autoclavi appunto e in un tempo molto più breve si ottiene la rifermentazione.
E’ questo un metodo molto adatto per ottenere spumanti dolci e/o aromatici come ad esempio l’inimitabile Asti.